Cuvèe Prestige Franciacorta DOCG Cà del Bosco 37
zoom_out_map
chevron_left chevron_right
-15%Non disponibile

Cuvèe Prestige Franciacorta DOCG Cà del Bosco 37,5 cl

17,00 € (Tasse incl.) |19,41 € -15% 13,52 € (Tasse escluse)
block Non disponibile
Tasse incluse

MARCA chevron_right

Franciacorta DOCG
Lombardia
Italia
Chardonnay 75% - Pinot nero 15% - Pinot bianco 10%
0.375 l
12.50%
8/10
Crudo di mare
6-8°
Contiene solfiti


<b>15</b> Acquistando questo prodotto accumulerai 20 punti con il nostro programma fedeltà. Puoi convertire 20 punti nel tuo account in un buono per un acquisto futuro.

Scheda tecnica

DESCRIZIONE
Cuvée Prestige, rappresentazione del meglio della Franciacorta in stile Ca' del Bosco. Ottenuto dalle migliori selezioni di uva Chardonnay (75% ), Pinot nero (15% ) e Pinot bianco (10% ) provenienti da ben 134 vigne, vinificate separatamente e sapientemente assemblate alle riserve delle migliori annate (almeno il 20% ), nel rito magico della creazione della Cuvée. Solo dopo 28 mesi di affinamento sui lieviti questo vino potrà esprimere la sua ricchezza e identità. Un Franciacorta classico, equilibrato, piacevolmente fresco e acidulo. Perfetto per ogni occasione.

CIBO-VINO
Ottimo spumante da accompagnare ad aperitivi ed antipasti. Speciale compagno di crudo di mare fresco.

MARCA
La storia suggestiva di Ca’ del Bosco ha le sue origini a metà degli anni Sessanta, quando Annamaria Clementi Zanella acquista a Erbusco, in Franciacorta, una piccola casa in collina, chiamata localmente “Ca’ del bosc”, immersa in un fitto bosco di castagni. La favola di Ca’ del Bosco è scritta nei suoi vini, nell’estesa trama dei suoi vigneti, nel successo sognato, voluto e realizzato dal suo autore. Maurizio Zanella ha saputo riconoscere nella Franciacorta la terra che avrebbe generato i frutti migliori, per la produzione di vini di alta qualità: la sua azienda per prima e meglio ha saputo esprimere il potenziale qualitativo di questa terra vocata. Una posizione raggiunta grazie all’entusiasmo e alla passione di Maurizio Zanella che all’inizio degli anni ‘70 ha capito e seguito la...

chat Recensioni (0)