2 Giulio Ferrari 2000 Trento DOC Riserva del Fondatore Ferrari - Sboccatura 2018 - Cassa Legno
zoom_out_map
chevron_left chevron_right
-15%

2 Giulio Ferrari 2000 Trento DOC Riserva del Fondatore Ferrari - Sboccatura 2018 - Cassa Legno

1.280,00 € (Tasse incl.) |1.505,88 € -15% 1.049,18 € (Tasse escluse)
notifications_active Ultimi articoli in magazzino
Tasse incluse Spedizione in 3-4 gg lavorativi

MARCA chevron_right

Trento DOC
Trentino Alto Adige
Italia
Chardonnay 100%
0.75 l
12.50%
2000
2018
10/10
Aperitivo
8-10°
Contiene solfiti


<b>15</b> Acquistando questo prodotto accumulerai 20 punti con il nostro programma fedeltà. Puoi convertire 20 punti nel tuo account in un buono per un acquisto futuro.

Scheda tecnica

DESCRIZIONE
Esclusiva versione del Giulio Ferrari Riserva del Fondatore, di annata 2000 e sboccatura effettuata nel 2018, in un'elegante cassetta di legno, contenente due magnifiche espressioni di questo vino, disponibile solo in 700 esemplari distribuiti in tutto il mondo. La Riserva del Fondatore è un Trentodoc ottenuto da sole uve Chardonnay espressione del vigneto di Maso Pianizza, in alta quota sulle colline che incorniciano Trento. Icona per eccellenza delle bollicine italiane è un fuoriclasse capace di vincere la sfida contro il tempo. Affina sui lieviti per oltre 10 anni acquisendo grande complessità ma mantenendo al tempo stesso equilibrio, freschezza ed eleganza. Eccellenza italiana e nel mondo, frutto solo delle migliori annate, è consacrata da un susseguirsi ininterrotto di premi e riconoscimenti in Italia, dove ha conquistato diciannove volte i Tre bicchieri della Guida ai vini d'Italia di Gambero Rosso, e all'estero, dove ha ottenuto i massimi punteggi delle più autorevoli riviste di settore tra le quali le tedesche Weinwirtschaft e Weinwelt.

MARCA
Il mito Ferrari nasce da un uomo, Giulio Ferrari, e dal suo sogno di creare in Trentino un vino capace di confrontarsi con i migliori Champagne francesi. È lui che per primo intuisce la straordinaria vocazione della sua terra, lui che per primo diffonde lo Chardonnay in Italia. Comincia a produrre poche selezionatissime bottiglie, con un culto ossessivo per la qualità. Non avendo figli, Giulio Ferrari cerca un successore a cui affidare il suo sogno.
Fra i tanti pretendenti sceglie Bruno Lunelli, titolare di un’enoteca a Trento. Grazie alla passione e al talento imprenditoriale, Bruno Lunelli riesce a incrementare la produzione senza mai scendere a compromessi con la qualità.
Bruno Lunelli trasmette la passione ai suoi figli: sotto la guida di Franco, Gino e Mauro, Ferrari...

chat Recensioni (0)