Where Dreams have no end 2016 Venezia Giulia IGP Jermann - Magnum
zoom_out_map
chevron_left chevron_right
-15%Non disponibile

Where Dreams have no end 2016 Venezia Giulia IGP Jermann - Magnum

118,00 € (Tasse incl.) |138,82 € -15% 96,72 € (Tasse escluse)
block Non disponibile
Tasse incluse

MARCA chevron_right

Venezia Giulia IGP
Friuli Venezia Giulia
Italia
Chardonnay 100%
1.50 l
13.50%
2016
8/10
Crudo di mare
8-10°
Contiene solfiti


<b>15</b> Acquistando questo prodotto accumulerai 20 punti con il nostro programma fedeltà. Puoi convertire 20 punti nel tuo account in un buono per un acquisto futuro.

Scheda tecnica

DESCRIZIONE
Dedicato all'album rock The Joshua Tree degli U2 uscito nel 1987 e in particolare alla canzone Where the streets have no Name. Questo vino nasce con la vendemmia 1987 e nel corso degli anni il suo nome ha subito alcune variazioni. Il primo ciclo di nove anni con il nome Where the Dreams have no end, aveva la particolarità di cambiare il colore della capsula ogni annata rifacendosi ai sette colori dell'iride più il bianco e il nero presenti sull'etichetta, cominciando dal bianco in senso antiorario. Sono, inoltre, raffigurate le quattro fasi lunari. Nel 1996 diventa Were Dreams, now it is just wine! con la capsula blu sulla quale è stilizzata la cometa Hale-Bopp, questo per altri sette anni. Infine dal 2003 viene chiamato W. Dreams , aggiungendo, sotto, l'anno del raccolto e disegnando Marte sulla capsula. Vino che nasce da uve Chardonnay in purezza. Di colore giallo paglierino risplendente. All'olfatto esprime fascino e complessità con profumi di rara eleganza e raffinatezza. Prevalgono sentori esotici di frutta matura, burro fuso, vaniglia, pasticceria. In bocca mantiene tutte le promesse dell'olfatto, le conferma e le impreziosisce con gentili sapori e sfumature aromatiche fresche e persistenti.

CIBO-VINO
Eccellente abbinato a piatti tipicamente di mare, con primi piatti ai frutti di mare, ostriche e gamberi crudi. Ottimo anche con secondi a base di carne bianca.

MARCA
Jermann è un’azienda nata nel 1881 da Anton Jermann, quando dalla Slovenia decise di trasferirsi in Friuli-Venezia Giulia, nei pressi del fiume Isonzo, dove iniziò un lavoro fatto di passione e grande impegno, con l’occhio rivolto verso la ricerca della massima qualità senza alcun compromesso. Oggi l’azienda è seguita da Silvio Jermann, winemaker innovatore e visionario, le cui proprietà si sviluppano su circa 200 ettari di cui 160 ettari di vigneto e 20 ettari a seminativi e orticole, dislocate in due appezzamenti compresi fra la zona di Villanova di Farra, nei pressi del fiume Isonzo, e quella di Dolegna del Collio, nel cuore del Collio DOC. Jermann coltiva con passione e lungimiranza vitigni internazionali e locali, dai quali prendono vita alcuni dei vini italiani fra i più...

chat Recensioni (0)